Vince lo sport in collina

Grande successo in collina per la quattro giorni promossa dalla Cm Tolfallumiere che ha dato vita a un riuscitissimo e partecipatissimo torneo in ricordo di Alessio Torroni. Una manifestazione che ha visto l’impianto sportivo della Cavaccia invaso da una miriade di ragazzi con al seguito un bellissimo movimento di genitori e accompagnatori che hanno sostenuto le squadre con cori e grande tifo. Tutto è avvenuto nella massima sportività sia in campo che in tribuna. Piacevoli e molto divertenti i pranzi e le cene consumati da tutti sotto le vele e cucinati da un gruppo di cuoche e cuochi che per spirito di volontariato hanno sfamato tutti con prodotti tradizionali e genuini. Per la Cm c’è stato un pieno di applausi e di consensi: tutte le squadre partecipanti si sono complimentate con lo staff di patron Enrico Superchi per la perfetta organizzazione della manifestazione. Il 30 maggio si sono dati battaglia i calciatori di 9 squadre di 2005: Asa, Lodigiani, Totti Soccer, Cm (dei mister Regnani e Piroli), Corneto Tarquinia, Dlf, Leocon, Vis Aurelia, Evergreen; il 31 invece è stata al volta dei giocatori di 12 squadre: Vis Aurelia, Corneto A, Evergreen, Cm, Leocon, Cpc (tutte nel girone A); Corneto B, Asa, Fiumicino, Csl, Dlf, Totti Soccer (girone B). Il primo giugno il presidente Superchi e il suo staff hanno voluto dar vita a una giornata intensa e significativa: un quadrangolare di calcio dedicato alla Komen Italia, associazione che si occupa delle donne operate al seno.

Al quadrangolare hanno preso parte le formazioni della Cm (dei mister Vittori, Sgamma, Sestili e Pomponi), della Csl, del Santa Severa e della Leocon. Presenti alla manifestazione il senologo chirurgo del Gemelli, Gianluca Franceschini e la deputata del territorio Marietta Tidei. A vincere il quadrangolare la squadra di casa; 2° posto per il Santa Severa. Le due formazioni hanno dato vita a una finale molto combattuta e i giocatori di entrambe le formazioni hanno dato prova di bel calcio. Nella categoria 2006 vittoria del Vis Aurelia; sul secondo e sul terzo gradino del podio le due squadre del Corneto di patron Massimiliano Coluccio che per un soffio ha sfiorato la vittoria. Due formazioni che hanno mostrato ampi sprazzi di gioco perfetto; 4° posto per l’Asa. Miglior portiere di questa categoria la piccola grande saracinesca Sacripanti: da rilevare che al momento della sua proclamazione il ragazzo è scoppiato a piangere dalla gioia con tutti i suoi compagni che lo hanno portato in trionfo. Miglior giocatore Messe del Vis Aurelia. Tra i 2005 vittoria del Totti Soccer, 2° posto per la Cm, a seguire Asa e Lodigiani. Grande performance dei pupilli di patron Superchi che contro la corazzata capitolina hanno sfoderato grinta e determinazione, ma il portiere capitolino ha praticamente parato di tutto. Premiato come miglior portiere Renzano del Totti Soccer; miglior giocatore Daniele Mancini della Cm. Toccante il momento della consegna della targa ricordo al papà di Torroni. Per tutti e quattro i giorni è stato attivo lo stand della Komen con le volontarie coordinate dalla responsabile del gruppo collinare Elena Riversi. Sono intervenuti a questa perfetta manifestazione i sindaci Luigi Landi e Augusto Battilocchio; gli assessori Pietro Vernace, Mauro Folli, Mario Ceccarelli, Serena Rosati; le delegate Stefania Cammilletti, Angela Ceccarelli, Antonella Tagliani; il presidente dell’Agraria di Allumiere Antonio Pasquini, la Croce Rossa, la Pro Loco, i carabinieri.

Fonte: Civonline.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.